EMERGENZA UCRAINA

Namaskar

In questo grave periodo di difficoltà e di guerra, Neohr vuole portare concretamente aiuto a chi sta soffrendo con la massima volontà di servizio. Lo farà assieme all’Amurt, procedendo nel modo seguente:

  • Ospitalità ai rifugiati che arriveranno in Italia, grazie alla disponibilità del Centro di Catania e di famiglie italiane che si rendano disponibili;
  • Sostegno a favore dei profughi ospitati di € 10.000 provenienti dal Fondo Emergenze di Amurt;
  • Raccolta fondi massiccia con ogni iniziativa possibile. Sicuramente ci vorranno molti fondi per aiutare le persone in difficoltà dentro e fuori dall’Ukraina.

In questa prima fase non faremo raccolta di beni di prima necessità, mancando di autonomi canali di trasporto e distribuzione. Mentre sono importanti le raccolte di denaro perché in loco (sia in Ucraina sia nei centri di ospitalità) i fondi possono essere utilizzati in modo mirato.

Le donazioni possono essere fatte tramite i siti:

EMERGENZA UCRAINA

Namaskar

In questo grave periodo di difficoltà e di guerra, Neohr vuole portare concretamente aiuto a chi sta soffrendo con la massima volontà di servizio. Lo farà assieme all’Amurt che, dopo aver consultato AMURT Ukraina e Dada Unmantrananda (Coordinatore globale di Amurt) procederà nel modo seguente:

  • Ospitalità ai rifugiati che arriveranno in Italia grazie alla disponibilità del Centro di Catania e di famiglie italiane che si rendano disponibili;
  • Sostegno a favore dei profughi ospitati di € 10.000 provenienti dal Fondo Emergenze di Amurt;
  • Raccolta fondi massiccia attraverso i social Facebook, Istagram, mailing list, ecc. su tutto il territorio italiano (già in atto). Sicuramente ci vorranno molti fondi per aiutare le persone in difficoltà dentro e fuori dall’Ukraina.

In questa prima fase non faremo raccolta di beni di prima necessità, mancando di autonomi canali di trasporto e distribuzione. Mentre sono importanti le raccolte di denaro perché in loco (sia in Ucraina sia nei centri di ospitalità) i fondi possono essere utilizzati in modo mirato.

Le donazioni possono essere fatte tramite i siti:

Prossimo Evento

Invito - Love is the answer
L'EDUCAZIONE

TRA IL TELEFONINO E IL SACRIFICIO DELLA GALLINA

Si fa ancora fatica a telefonare tra le antiche colline e i campi di riso, ma con un po’ di pazienza su Facebook ci si può andare volendo spendere per un telefonino l’equivalente di un anno di lavoro di un bracciante.
Prakash non va a scuola, dovrebbe fare la quarta ormai. Lavora nei campi con suo papà, la sua famiglia ancora segue riti antichi, ma lui sogna di andarsene. Ha visto in un negozio del villaggio un giocattolo costosissimo che gli permette di parlare col mondo. Ma il mondo lo vorrà ascoltare? Dove andrà Prakash, che non sa leggere e scrivere, per inseguire il suo telefonino? Quale gallina sarà disposto a sacrificare, che cosa sarà disposto a fare? Forse farà il bracciante anche lui come suo padre o cederà alle lusinghe di posti lontani e sconosciuti o ai soldi facili di chi si crede più furbo degli altri.
Prakash invece domani andrà a scuola, suo papà ha chiesto aiuto a uno dei nostri operatori. La mamma di Prakash non c’è più, vivrà con gli altri bambini in una nostra children’s home e andrà a scuola. Non possiamo sapere se da grande resterà tra le sue colline, ma le sue scelte saranno più consapevoli, avrà le conoscenze per essere sfruttato un po’ di meno, i suoi orizzonti saranno un po’ più ampi.
Ecco, è questo che facciamo: dare una possibilità a quelli come Prakash e una speranza a quelli come suo papà.

AIUTACI AD AIUTARE

NEOHR - PROGETTI RECENTI

SERVE TESTO QUI

IL NOSTRO STATUTO

Una riga di testo anche qui

SERVE TESTO QUI

IL NS PROGRAMMA

Una riga di testo anche qui

ALTRO TESTO

COSA PUOI FARE

Idem come prima

NEOHR VIDEOS
LA SCUOLA CAMBIA LA VITA

La domanda di istruzione è molto alta, le scuole non sono mai abbastanza, ma cambiano radicalmente la condizione infantile.

VIENI A CONOSCERCI

EVENTI NEOHR

Servono un paio di righe di testo da inserire qui. Servono un paio di righe di testo da inserire qui. Servono un paio di righe di testo da inserire qui.

    Acconsento che i miei dati siano trattati secondo quanto espresso nella nostra Privacy Policy.